GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO YOGA

 

1024X276

 

21 Giugno

Il 21 giugno è la data scelta dalle Nazioni Unite per celebrare la Giornata Internazionale dello Yoga, istituita ufficialmente nel dicembre del 2014 dall'Assemblea Generale dell’ONU con il supporto di ben 175 Paesi.

Secondo Narendra Modi, primo ministro dell'India e praticante lui stesso di Yoga, come stile di vita, è tra le soluzioni al cambiamento climatico. Lo Yoga è stato definito ufficialmente come un dono inestimabile dell'antica tradizione indiana.

La pratica dello Yoga incarna l'unità di mente e corpo, pensiero e azione, moderazione e appagamento, armonia tra uomo e natura, e l'unione tra il singolo individuo e l'infinito. Proprio l'unione con il tutto, con il Pianeta e l'universo, dovrebbe spingere l'uomo ad un maggior rispetto di tutto ciò che lo circonda. Nella tradizione antica dello Yoga sembra che Shiva abbia iniziato la trasmissione dei propri insegnamenti come guru proprio nel giorno del Solstizio d'Estate.

I tre audio che seguono sono una lettura in italiano di un lungo discorso tenuto in India da Sri Mrinalini Mata, quarto Presidente della SRF/YSS sull’importanza nella vita di tutti i giorni della pratica del Kriya Yoga, la sacra tecnica riportata in vita in questa epoca e diffusa in Occidente da Paramahansa Yogananda.